Lavatrice – rovesciatrice MOD. 3/A

3-A 

3-A.JPGLavatrice rovesciatrice 3a.jpeg

E’ un apparecchiatura concepita per lavorare dopo la separazione degli intestini.
E’ costituita da una struttura in acciaio inox, con basamento predisposto per essere fissato al pavimento, e da un tubo inclinato per il lavaggio ed il rovesciamento dell’intestino, collegato ad un rubinetto a pedale per l’inserimento dell’acqua.
Inserendo gli intestini sul tubo, e poi spingendoli all’interno, è possibile svuotarli dallo sterco e successivamente rovesciarli tramite inserimento di acqua.
Utilizzata da un operatore specializzato permette la lavorazione di 50 intestini crassi suini ora e di circa 80-120 maniche bovine. Il consumo approssimativo di acqua è di circa 0.5 metri cubi ora, variabili in base all’utilizzo.