Sgrigliatore rotativo a tamburo, MOD. MICAF.

MICAF60

MICAF60 1.jpgMICAF60 2.jpgMICAF60 3.jpgMICAF60 4.jpgMICAF60 5.jpgMICAF60 6.jpgMICAF60 7.jpgMICAF60 8.jpgMICAF60 9.jpgMICAF60.jpgSgrigliatore Micaf lama fissa.jpegSgrigliatore Micaf lama mobile.jpeg
 

  • Lo sgrigliatore a tamburo è una macchina idonea alla separazione solido-liquido dei liquami. In base a tipologia e portata del liquame da trattare, puo’ essere dotato di tamburi di diverse lunghezze e con superfici filtrante a fori o fessure, con luce da 0.25mm sino a 2.5mm

 

  • E’ dotato di lama raschiante tangenziale, fissa oppure mobile. Lo sgrigliatore con lama mobile è consigliato per il trattamento di liquami particolarmente densi, o con particelle in sospensione tali da poter intasare il tamburo filtrante di un uno sgrigliatore tradizionale. Il particolare movimento della lama raschiante, contro il tamburo in rotazione, unitamente al lavaggio interno ad alta pressione, consentono una costante pulizia del tamburo ed un conseguente miglioramento delle prestazioni della macchina

 

  • Lo sgrigliatore a tamburo non necessita di mano d’opera per il funzionamento

 

  • I suoi campi di utilizzo sono tra i più svariati, tra i quali, nel settore alimentare, le industrie per la lavorazione di frutta e verdura, le industrie per la lavorazione della carne e del pesce ed i macelli. Altri settori di utilizzo possono essere le concerie, le cartiere e le industrie vinicole. In ambito civile è utilizzato nel trattamento delle acque e dei fanghi

 

  • Può essere utilizzato per il trattamento delle acque reflue di lavorazione delle centrifughe Ollari e Conti

 

  • Salvo diversamente richiesto, viene fornita cablato, richiedendo per l’avviamento solo i collegamenti finali alle reti di alimentazione