Lavorazione Ovino

A. Arrivo del pacco intestinale agli operatori
B. Separazione di budella e stomaci
C. Separazione della milza e sgrassatura esterna manuale della trippa (3). Il grasso separato può essere evacuato mediante trasportatori pneumatici 
D. Separazione di fogliolo e frasame, non lavorati
E. Apertura della trippa (3) e vuotamento del rumine, inviato con trasportatori pneumatici ad un compattatore per la separazione liquido/solida
F. Rovesciamento della trippa (3) e rimozione del pelo interno in centrifuga pelatrice P
G. Rovesciamento della trippa (3) nella posizione naturale, e rimozione del grasso in centrifuga raffinatrice R 
H. Le Trippe (3) sono pronti per la cottura (vasche di cottura/tuffatrici, vasche di cottura circolari, vasche di cottura rettangolari) e il taglio in listelli
I. Separazione e svolgimento manuale dell’intestino tenue (4) e immissione in linea di lavorazione semiautomatica tipo LSO, per produzione di budello da insacco. Per basse produzioni è possibile l’utilizzo di macchine singole manuali (SOFSO). L’intestino tenue (4) viene svuotato di sterco e mucosa, rimuovendo quindi il nervo esterno
L. Qual’ora l’intestino tenue (4) sia destinato all’alimentazione, viene svuotato dallo sterco con macchina spremitrice BSOE
M. La rimanenza del pacco intestinale può essere evacuata come scarto, mediante trasportatori pneumatici